I cookie ci aiutano a offrire servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

LOGOPEDIA

Le seguenti sezioni ti aiutano a capire di cosa ci occupiamo. Inoltre possono guidarti a identificare la corretta terapia per prevenire i distubri legati al linguaggio.

DISTURBI

Le seguenti sezioni ti aiutano a capire i tipici disturbi sull'età evolutiva dei bambini:

Distrurbi legati a bambini, adolescenti ed adulti

Balbuzie (clicca per approfondire)

IL DISTURBO DELLA FLUENZA VERBALE

La balbuzie, o Disturbo della fluenza verbale, è un disturbo del linguaggio caratterizzato da alterazioni del ritmo della parola, dette disfluenze, in cui il linguaggio diventa meno fluente e difficoltoso a causa di arresti, ripetizioni e/o prolungamenti involontari di un suono. L’esordio è tra i 3 e i 6 anni; nel 50% dei casi l’insorgenza è prima dei 4 anni.

 

MI DEVO PREOCCUPARE SE MIO FIGLIO PICCOLO BALBETTA?

Bisogna distinguere tra la balbuzie e le disfluenze. Le disfluenze sono prolungamenti o ripetizioni del parlato che non necessariamente sono indici di balbuzie. A volte il bambino di età inferiore a quattro anni parla, riesce a farsi capire, ma il suo discorso è inframmezzato da esitazioni, ripetizioni o prolungamenti di sillabe e di suoni. A questa età una forma di balbuzie fisiologica è del tutto normale: riguarda circa il 10% dei bimbi e di solito si risolve spontaneamente. Ciò che distingue le disfluenze del balbuziente dalle disfluenze fisiologiche del bambino non-balbuziente è un insieme di caratteristiche legato alla frequenza, alla collocazione e alla durata della disfluenza. È importante effettuare una consulenza logopedica e medica per valutare se il proprio figlio manifesta una balbuzie o presenta semplicemente delle disfluenze fisiologiche.

 

COME E QUANDO SI MANIFESTA?

Prolungamenti e ripetizioni del parlato possono manifestarsi al di sotto dei quattro anni in modo fisiologico, se il bambino è però già in età prescolare e il disturbo persiste è bene interpellare il logopedista e il medico poiché potrebbe trattarsi di balbuzie. Non conviene aspettare nella speranza che il disturbo si risolva da sé. Tra i sintomi più frequenti troviamo delle contrazioni anomale di vari gruppi muscolari, soprattutto quelli interessati alla fonazione. Queste contrazioni sono evidenziabili quando il bambino comincia a parlare e si riscontrano maggiormente all'inizio della frase.

La balbuzie si può presentare in diverse forme:

  • Forma tonica: arresto a inizio frase con allungamento della sillaba o del fonema difficile da pronunciare;
  • Forma clonica: al posto del prolungamento si ha la ripetizione della sillaba;
  • Forma mista: allungamento e ripetizione si sommano, fino a rendere quasi impossibile la comunicazione.

 

COSA FACCIO SE PENSO CHE MIO FIGLIO BALBETTI?

La cosa migliore è consultare uno studio specializzato in questa patologia che andrà a valutare e trattare un problema che non va sottovalutato, in quanto può condizionare fortemente la vita di relazione. La balbuzie richiede una attenta valutazione che prevede il contributo di più figure professionali: il logopedista, lo psicologo e il medico. Si deve infatti considerare l'aspetto medico e neurologico per escludere l'eventuale presenza di problemi organici, ma anche tenere conto di quello emotivo - psicologico. La diagnosi viene effettuata dai 3 anni di età, quando si osservano alterazioni della normale fluenza e della cadenza dell'eloquio, inappropriate per età, per le abilità linguistiche del bambino e persistenti nel tempo.

 

COSA OFFRIAMO:

Il Centro Clinico ASTREA è specializzato nel trattamento della balbuzie dei bambini in età prescolare. Un approccio multidisciplinare, che comprende il logopedista, lo psicologo e il neuropsichiatra infantile, permetterà un intervento riabilitativo efficacie. Con tale approccio la presa in carico non si limita ad aiutare il bambino nella sua difficoltà, ma coinvolge e guida tutta la famiglia.

 

 

 

TRATTAMENTI

Le seguenti sezioni ti aiutano a capire i trattamenti usati da Astrea per curare e prevenire i distrubi :

Trattamento dei disturbi

ELETTROMIOGRAFIA DI SUPERFICIE & BIOFEEDBACK (clicca per approfondire)

ELETTROMIOGRAFIA DI SUPERFICIE & BIOFEEDBACK

 

L’EMGs (elettromiografia di superficie) è un esame non invasivo ne doloroso che studia l’attivazione bioelettrica della muscolatura.

 

È da pochi anni che questa tecnologia viene utilizzata in logopedia per effettuare una valutazione approfondita della muscolatura oro-facciale e del collo. In questo modo il logopedista ha un quadro più completo che gli permette di fissare gli obiettivi del progetto terapeutico e basarsi su dei dati oggettivi di partenza da monitorare nel corso del trattamento.

 

Presso il Centro Clinico Astrea è possibile effettuare una valutazione con l’EMGs con un logopedista formato e specializzato in questo ambito.

In particolare è possibile valutare:

  • Muscolatura facciale
  • Deglutizione
  • Masticazione
  • Patologie dell’ATM

 

 

BIOFEEDBACK

Il biofeedback è una tecnica terapeutica che consente ad un individuo di imparare a controllare e autoregolare le proprie risposte fisiologiche che sono solitamente al di fuori del controllo volontario o quelle che sono sfuggite ai meccanismi regolatori a causa di uno squilibrio, una patologia o difficoltà.

 

Utilizzando il segnale bioelettrico rilevato dall’EMGs (con un sistema non invasivo ne doloroso) è possibile strutturare una terapia logopedica basata sulla retro-alimentazione (feedback) la quale mostra gli eventi fisiologici dei muscoli attraverso un dispositivo elettronico. L’obiettivo è quello di promuovere l’apprendimento della corretta sinergia muscolare.

Questa innovazione, come descritto in diversi studi, aumenta l’efficacia della terapia logopedica in determinate patologie.

Presso il Centro Clinico Astrea il biofeedback è utilizzato nel trattamento di:

  • Paralisi facciale
  • Deglutizione atipica
  • Respiratori orali
  • Asimmetrie facciali

 

 

NEWS

Contattaci

CENTRO CLINICO ASTREA
Via Giovanni Gentile, 8, Roma, 00136 RM  
www.centroclinicoastrea.it
assastreasegreteria@gmail.com
Tel +39 06 37513160
Cell +39 3663110912
Il centro Centro Clinico Astrea si trova a Roma, esattamente nel quartiere Prati.

Orari di apertura

Il centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21.30 si riceve solo su appuntamento

Dove Siamo